Maggio dei Monumenti 2022 – XXVIII edizione

Maggio dei Monumenti 2022 – XXVIII edizione

Maggio 13, 2022 Off Di Redazione

MURARIA – Napoli, dove i muri non dividono. Dal 13 maggio al 12 giugno 2022

Ritorna quest’anno l’appuntamento con Maggio dei Monumenti, la manifestazione che permette a turisti e cittadini di conoscere il patrimonio artistico e culturale di Napoli.

La 28^ edizione della Kermesse sarà dedicata ai muri e alle mura della città (da qui il titolo Muraria) e si svolgerà dal 13 maggio al 12 giugno con iniziative che interesseranno tutte le municipalità. Oltre alle manifestazioni dedicate a “Muraria” sono previste aperture straordinarie di luoghi della cultura con visite guidate, opere di arte pubblica, proiezioni cinematografiche nel sottosuolo, teatro di strada e passeggiate tematiche.

Saranno i muri e le mura della città i protagonisti della XXVIII edizione del Maggio dei Monumenti che quest’anno mette al centro Muraria, il festival di street art promosso dal Comune di Napoli con il finanziamento della Città Metropolitana. La manifestazione si svolgerà dal 13 maggio al 12 giugno, con iniziative che interesseranno tutte le municipalità. Ispirato ad una visione che capovolge il concetto di muro, da simbolo di divisione a simbolo di unione, il cartellone del Maggio dei Monumenti 2022 ospiterà il programma di Muraria combinando aperture straordinarie con visite guidate, opere di arte pubblica, proiezioni cinematografiche nel sottosuolo, teatro di strada e passeggiate tematiche.  

“Le mura di Napoli hanno una caratteristica in comune coi napoletani, sono porose, come disse Walter Benjamin, perché proprio come le spugne, il tufo di cui sono fatte, assorbe e trasmette ciò che contiene, interagendo con il proprio ambiente. Questa osmosi tra interno ed esterno, tra sé e il proprio altro, è al centro delle azioni con le quali, con questa edizione del Maggio dei Monumenti, abbiamo voluto dare risalto ai nostri muri, intesi come pareti e mura di cinta, grotte e monumenti, chiese e palazzi, che verranno aperti, dipinti, recitati o attraversati da cittadini e turisti. In tal modo scopriremo nuovi volti di una Napoli mai così plurale, che sarà coinvolta in tutte le sue municipalità, accogliendo ospiti internazionali, tra street art, teatro di strada e cinema – letteralmente – underground. Il Maggio dei Monumenti valorizzerà, raccontando segni, sogni e misteri, la città dove i muri non dividono.”
ha dichiarato il Sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi.

14-15 maggio – Un week end di passeggiate interculturali e visite guidate